Informazioni

   Museo Nazionale di Palazzo Mansi

   Via Galli Tassi 43
   55100 Lucca LU
   Telefono: 0583.55570
   Fax: 0583.312221

pm-tos.museilucchesi@beniculturali.it 

Museo Nazionale di Villa Guinigi

Via della Quarquonia
55100 Lucca LU

Telefono: 0583.496033
Fax: 0583.496033

pm-tos.museilucchesi@beniculturali.it 

Direttore: dott.ssa Rosanna Morozzi

Orario di Apertura
Dal martedì al sabato 8.30-19.30, ultimo ingresso 19.00;
Chiuso il lunedì, domenica e festivi. Sono previste aperture straordinarie e festive durante l’anno;

per conferma contattare i Musei o consultare la sezione News del sito

Ingresso
Biglietto: intero € 4.00 - ridotto € 2.00 (consulta l'elenco delle agevolazioni)
Biglietto cumulativo per i Musei nazionali di Villa Guinigi e Palazzo Mansi: intero € 6.50 - ridotto € 3.25 (il biglietto cumulativo è valido tre giorni)

Ingresso gratuito per i visitatori di età inferiore ai 18 anni  
Per ulteriori facilitazioni chiedere al personale e consultare la pagina sulle Agevolazioni del Mibact

 

Accessibilità Musei

Per i cittadini dell'Unione europea portatori di handicap e ad un loro familiare o ad altro accompagnatore, che dimostri la propria appartenenza a servizi di assistenza socio-sanitaria, l’accesso ai Musei nazionali è libero (Decreto Ministeriale n. 239 del 20 aprile 2006).

 

Museo nazionale di Villa Guinigi  

Il museo Nazionale di Villa Guinigi si trova a Lucca, in via della Quarquonia, presso uno storico edificio quattrocentesco.

Parcheggi

Di fronte all’ingresso c’è un’area di proprietà comunale non segnalato come parcheggio

Parcheggi, a pagamento, nelle immediate vicinanze di Villa Guinigi:

• Via Bacchettoni

• ex Caserma Mazzini (sotterraneo)

Per ulteriori informazioni sull’accesso si consiglia di consultare il sito http://www.metrosrl.it/it/disabili

 

Informazioni generali

Per i cittadini dell'Unione Europea disabili e un loro familiare o ad altro accompagnatore, che dimostri la propria appartenenza a servizi di assistenza socio-sanitaria, l’accesso ai Musei nazionali è libero (Decreto Ministeriale n. 239 del 20 aprile 2006).

Gli spazi aperti al pubblico si articolano su due piani.

Al piano terra le sale espositive sono collocate all’interno delle due ali laterali del palazzo, separate da un grande portico di accesso.

Al primo piano, (piano nobile) sono ubicate le restanti sale museali.

Una delle sale a piano terra è sovente utilizzata anche come sala conferenze.

All’ingresso si entra direttamente in biglietteria dove c’è anche il servizio guardaroba gratuito.

Dalla biglietteria si accede ai servizi igienici (porta accesso cm 88,5), superando due rampe di accesso (pendenza massima del 10 %).

 

Disabili motori

Gli utenti con ridotta capacità motoria possono visitare tutto il Museo.

La biglietteria e le sale espositive sono collocate in due distinti edifici, unite da un ampio giardino.

Dalla biglietteria si accede al giardino passando da un piano inclinato in pietra (pendenza del 10,4 %).

Il giardino è con ghiaia e per accedere al portico della Villa c’è una rampa (pendenza del 9,7 %).

L’ingresso alle sale espositive avviene, con l’assistenza del personale, attraverso la porta (cm 85,5) che immette alla sala conferenza.

Terminata la visita al piano terra, con l’ascensore, si accede al primo piano. (l'ascensore è al momento non accessibile per un guasto tecnico)

Nello spazio espositivo del primo piano sono presenti alcune rampe (pendenza massima del 10,9 %) in corrispondenza dei relativi dislivelli che consentono al visitatore di accedere a tutte le sale.

 

Museo nazionale di Palazzo Mansi

Il Museo è in Via Galli Tassi ed è ubicato in un palazzo seicentesco distribuito su tre piani.

Parcheggi

L’edificio si trova in una zona a traffico limitato.

Parcheggi, a pagamento, nelle vicinanze di Palazzo Mansi:

• Cittadella

• ex Caserma Lorenzini

Per ulteriori informazioni sull’accesso si consiglia di consultare il sito http://www.metrosrl.it/it/disabili

 

Informazioni generali

Per i cittadini dell'Unione Europea disabili e un loro familiare o ad altro accompagnatore, che dimostri la propria appartenenza a servizi di assistenza socio-sanitaria, l’accesso ai Musei nazionali è libero (Decreto Ministeriale n. 239 del 20 aprile 2006).

Tutti i visitatori possono accedere al Museo. Le sale espositive si sviluppano su diversi piani serviti da ascensore (al momento non accessibile). 

L’unica limitazione riguarda i disabili motori che non possono accedere alle sale dedicate all'Arte a Lucca nel Novecento, poste in un’area ricavata da una sezione del palazzo distinta dal percorso espositivo generale.

Al piano terra si trova anche la sala conferenze.

L’ingresso è situato in un androne con pavimentazione in lastroni in pietra.

La biglietteria è a sinistra, sempre presidiata dal personale del Museo.

Il personale accoglie e assiste i visitatori per ogni necessità.

I servizi igienici sono situati al piano terra con accesso assistito, tramite il cortile.

Il percorso è su lastroni in pietra, in qualche caso sconnessi.

 

Disabili motori

I visitatori con ridotta capacità motoria possono accedere alle sale espositive, assistiti dal personale, attraversando e superando l’androne di ingresso e passando dal cortile.

Per accedere all’ascensore si supera una rampa (pendenza del 10 %) e un percorso interno lungo circa 33 mt (varco ascensore 77 cm).

La visita prosegue sui distinti piani raggiungibili con l’ascensore, salvo quanto già detto per le sale dedicate all'Arte a Lucca nel Novecento.

C’è un’altra rampa di collegamento interna (pendenza del 9 %) per accedere alla sala dedicata alla pittura neoclassica.

Il personale accompagnerà il visitatore per indicare l’inizio del percorso di visita.

Dette modalità di accesso sono valide anche per le iniziative di didattica e gli eventi (seminari e conferenze).

 

Visualizza Lucca Musei Nazionali in una mappa di dimensioni maggiori